VENT E DANIELE DELBONO VINCONO (E CONVINCONO) ANCORA

;
09 Apr 2019

Seconda prova dell’Italiano Enduro e seconda affermazione per Daniele Delbono e la sua VENT 50 BAJA RR affidata al Team Comotti.

Scenario totalmente diverso rispetto a quello arido della Sardegna: a Viverone, sull’omonimo lago in provincia di Biella, i piloti hanno dovuto fare i conti con la pioggia ed il terreno estremamente scivoloso.

Serviva il “manico” e una moto vera per superare prove divenute complicate e durissime.

E Daniele Delbono e la sua VENT 50 BAJA RR (la moto vera) hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione sbaragliando il campo ed aggiudicandosi anche la seconda tappa di questo campionato che vede al via i migliori piloti e tutte le marche produttrici di modelli 50 cc.

In VENT – azienda che ha rilevato nell’ottobre del 2017 le attività ed il know-how di HM e ne continua la produzione di modelli 50 cc. e 125 cc – la soddisfazione è grande: dopo anni una moto progettata e costruita nella factory di Introbio tornava alle competizioni con l’intenzione di ben figurare. Invece, a questo punto, gli obiettivi diventano più alti e prestigiosi.

Grazie anche all’esperienza di Sandro Comotti nel gestire le giovani leve, Daniele Delbono – pilota inserito dalla F..M.I. nel progetto Talento Azzurro 2019 – sta confermandosi più che una promessa.

L’ottimo feeling trovato con l’affidabilità, la robustezza e la potenza della VENT 50 BAJA RR sta consentendo al pilota bresciano di esprimersi al meglio, sia si tratti di affrontare percorsi asciutti e sabbiosi, sia debba confrontarsi, come accaduto a Viverone, con tracciati al limite della percorribilità.

L’appuntamento con la terza prova dell’Italiano Enduro Under 23 è per il prossimo 5 maggio a Castelraimondo, in provincia di Macerata.

Daniele e la sua VENT 50 BAJA RR sono già pronti!