TERZA PROVA E TERZA VITTORIA PER DANIELE DELBONO E LA VENT BAJA RR 50

;
07 Mag 2019

Anche nella terza prova del Campionato Italiano Enduro svoltasi domenica 5 maggio a Castelraimondo (in provincia di Macerata) Daniele Delbono e la sua VENT 50 hanno costretto gli avversari ad un inutile inseguimento.

In mezzo al fango ed al maltempo (gli organizzatori sono stati costretti ad accorciare la gara) il giovane pilota bresciano — supportato da Sandro e Andrea Comotti — si a rivelato ancora una volta il migliore del lotto dimostrandosi degno della leadership in campionato.

A due prove dal termine, Daniele e la sua VENT comandano con 60 punti; al secondo posto, staccato di diciannove lunghezze troviamo Francesco Manzotti (Fantic) ed al terzo Nicola Paolucci (pure su Fantic).

Consapevoli che in una disciplina come l’enduro può succedere di tutto, Daniele e it suo Team rimangono concentrati e si stanno preparando con determinazione per la prossima prova in programma a Trevozzo (PC) il 9 giugno, mentre il campionato si concluderà il 22 settembre in terra bergamasca a Costa Volpino.

Soddisfazione, ovviamente, anche da parte di VENT. “Tornavamo alle competizioni dopo anni di assenza — fanno sapere dal quartier generale di Introbio — e siamo felici di averlo potuto fare già da leader. L’esperienza di un tecnico preparato e competente come Sandro Comotti unita al talento di Daniele Delbono ha costituito un mix veramente esplosivo”.  “Sappiamo che non è ancora finita — chiosano dalla VENT — ma conoscendo il team, II pilota e la moto siamo costretti e convinti a pensare positivo”.

Tracciati nelle condizioni come ritrovate dopo Viverone anche a Castelraimondo hanno messo a dura prova la VENT BAJA RR 50 che pere si 6 dimostrata all’altezza della situazione. Come già scritto, prossimo appuntamento a Trevozzo (provincia di Piacenza) per la quarta e penultima prova di questo Italiano Enduro che tante soddisfazioni sta regalando a VENT.